Nella convinzione che il lavoro rappresenti uno dei più potenti (seppure non esclusivi) strumenti di inclusione sociale, da tempo i Comuni dell’ambito, prima in forma singola, poi in aggregazioni sempre più estese, hanno dato vita ad esperienze altamente significative in merito all’inserimento lavorativo delle persone con disturbo psichico.

 

 

Il presente progetto, ancorché non contemplato nella parte finanziaria in quanto il cofinanziamento riguarda solo 19 dei 23 Comuni del Plus, viene inserito nel presente documento in quanto premessa necessaria per il suo inoltro al GAL Anglona-Romangia.

L’area di riferimento dell’intervento si colloca nel Nord Sardegna ed occupa larga parte del Distretto socio-sanitario n. 1 di Sassari.

L’opportunità offerta dal GAL Anglona-Romangia potrebbe consentire di raggiungere gli obiettivi sociali ed occupazionali individuati nel PLUS Anglona-Coros-Figulinas – Triennio 2012/2014 che sottolineano la necessità di intraprendere azioni contrastanti la disoccupazione e promuovere iniziative mirate all’inclusione sociale di soggetti svantaggiati, tra cui i sofferenti mentali.

La strategia è specificata nell’approccio del Welfare di comunità poiché intende sperimentarsi nella realtà rurale operando quell’integrazione tra il sanitario, il sociale, le politiche del lavoro e della casa e/o famiglia.

Il gruppo dei partecipanti dovrà alternarsi in piccoli gruppi di lavoro e trascorrere un breve periodo presso le imprese agricole multifunzionali del territorio del GAL Anglona-Romangia, al fine di apprendere i contenuti di cui alle finalità del progetto e “”replicarli” presso le serre di cui al progetto “La serra di Gulliver”.

In modo particolare gli obiettivi generali si possono così riassumere:

  • tecniche di produzione” necessarie per rendere operativa sul mercato un’attività agricola e/o florovivaistica. Mediante i percorsi di inserimento lavorativo i giovani interessati potranno approfondire le tecniche professionali relative all’attività produttiva;

  • tecniche gestionali” poiché contemporaneamente dovranno focalizzare l’attenzione sui requisiti necessari per garantire il sostenimento dell’attività

  • tecniche di commercializzazione”, indispensabili per l’ingresso nel mercato di vendita al consumatore”

     


    news del bando misura 321 - Progetto GAL

BETA Technologies